Mauro

Caniggia Nicolotti

Guida Turistica

della Valle d'Aosta

62, viale Federico Chabod

11100 Aosta (Valle d'Aosta)

Italia (Unione Europea)  

++39 339-3574718

aostamauro@gmail.com

Pont-d'Aël

Un ponte-acquedotto unico nel suo genere

UN "ROMPICAPO" DI 2020 ANNI FA

- visita (30/45 min.): 60,00 €

La visita si svolge presso il piccolo villaggio di Pont-d'Aël (Aymavilles) situato poco a monte dell'abitato di Aymavilles, all'inizio della strada che sale a Cogne attraversando la valle omonima.

 

Il Pont-d'Aël si può attraversare liberamente; la parte di attraversamento interna sottostante è, invece, a pagamento.

L'attraversamento interno (a pagamento)
L'attraversamento esterno
Una visione dal ponte...

Approfondimento...

Dopo la vittoria dei romani (25 a. C.) sulla popolazione locale dei Salassi e la fondazione di Augusta Praetoria Salassorum, la moderna Aosta, ogni opera pubblica richiedeva una specifica certa imprenditoria edilizia necessaria all'urbanizzazione. Fu con questi presupposti che fu edificato nel 3 avanti Cristo il maestoso ponte acquedotto di Pont-d'Aël ad Aymavilles, quasi allo sbocco della Valle di Cogne con quella centrale di Aosta. Un'opera che servisse a convogliare a valle le acque del torrente Grand-Eyvia al fine di lavorare il marmo (bardiglio) presente nelle cave della zona.

 

La storia di Pont-d'Aël, però, non è completa se al periodo romano non si racconta anche ciò che accadde dopo. Medioevo, turismo ottocentesco, Grivola, e... che incrociarono e incrociano in un sito interessante anche per il suo microclima e per i suoi endemismi...

Un piccolo regno da scoprire...

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Guide Turistiche Aosta, Viale Federico Chabod, 62 - 11100 Aosta (Valle d'Aosta)